Programma di legislatura 2016-2020

Mendrisio cresce con noi

 

La città diffusa – un progetto da coltivare

Il processo aggregativo che ha portato alla creazione della Città di Mendrisio è un percorso che si sta man mano consolidando attraverso importanti investimenti in tutti i quartieri. Il PPD intende continuare ad assicurare il proprio impegno per fare di Mendrisio:

  • un Comune attrattivo dal punto di vista residenziale, economico e turistico;
  • un ente pubblico dinamico, flessibile e attento alle specificità storiche, culturali, territoriali, ambientali e sociali;
  • un’istituzione con un’amministrazione decentrata e presente in maniera capillare sul territorio;
  • un ente locale capace di promuovere uno sviluppo competitivo e nel contempo sostenibile, e che sappia rafforzare la sua funzione di polo regionale, nell’intento di accrescere il benessere della sua popolazione.
La sicurezza – un pilastro da consolidare

La sicurezza è un bene prezioso e minacciato. Ci batteremo per un modello esteso e capillare di sicurezza sul territorio. I punti forti del nostro impegno su questo fronte saranno concentrati sulla messa in esercizio del nuovo Centro di pronto intervento, la presenza di pattuglie di polizia sul territorio nell’arco delle 24 ore e il potenziamento della rete di videosorveglianza.

 

La mobilità – una priorità sulla quale intervenire

Il traffico attanaglia sempre più la nostra Città, inevitabile passaggio obbligato per chi si reca verso nord. Le strategie di intervento messe in atto dal Cantone non hanno per ora sortito gli effetti sperati. Ad essere chiamate in causa sono in prima battuta le autorità cantonali e federali ma, soprattutto, tutti noi che, con le nostre scelte individuali in fatto di mobilità concorriamo ad essere parte del problema o della soluzione. A livello comunale intendiamo impegnarci per la realizzazione degli autosili Park&Rail a San Martino e, a ridosso della stazione FFS, presso il nuovo campus SUPSI, come pure per una proposta di circonvallazione del nucleo di Genestrerio, per il sostegno ai progetti di mobilità aziendale e per il potenziamento dell’offerta del trasporto pubblico.

 

Il territorio – un bene da proteggere e tramandare

Il territorio è un bene prezioso e, purtroppo, non riproducibile. La gestione parsimoniosa del suolo, secondo criteri di sviluppo sostenibile, è un processo complesso. Su questo fronte ci impegneremo in particolare per l’adozione di un nuovo Piano direttore comunale che detti le linee guida dello sviluppo futuro. È poi nostra ferma intenzione sostenere un nuovo Piano di utilizzazione cantonale per la zona Valera, che preveda di destinare il comparto all’agricoltura e allo svago, valorizzandone i pregi e le peculiarità naturalistiche, nella ferma convinzione però che non dovrà essere il Comune a far fronte agli oneri legati ad eventuali costi espropriativi, bensì il Cantone.

 

Lavoro e occupazione – un’esigenza imprescindibile

La possibilità di disporre di un posto di lavoro è un presupposto indispensabile affinché una persona in età adulta possa realizzarsi e raggiungere la necessaria indipendenza ed un adeguato grado di sicurezza economica. A livello comunale è importante che si faccia tutto il possibile per creare condizioni quadro favorevoli all’aumento dell’occupazione e alla messa a disposizione di posti di apprendistato e formazione. Per questa ragione è nostra intenzione continuare ad impegnarci per sostenere i programmi occupazionali e migliorare la consulenze ed il sostegno attraverso gli sportelli comunali.

 

La socialità – una sfida costante

Gli effetti della crisi hanno iniziato ad avvertirsi in maniera sempre più preoccupante e le conseguenze toccano ora anche il ceto medio. Parallelamente, l’invecchiamento della popolazione pone nuove e concrete sfide. Nella consapevolezza che qualsiasi cosa accada ad una persona all’interno di una comunità avrà inevitabilmente ripercussioni sulle altre, riteniamo sia indispensabile consolidare la rete di prestazioni sociali e sanitarie erogate a livello comunale. Tra le altre cose, ci batteremo per l’ampliamento delle case anziani, il mantenimento dei servizi erogati dall’Ospedale Beata Vergine di Mendrisio, il rilancio del Centro Giovani e il potenziamento degli asili nido a sostegno delle giovani famiglie.

 

La fiscalità – un carico da mantenere sopportabile

Un Comune sano deve essere in grado di adempiere a tutti i suoi compiti mantenendo sotto controllo la pressione fiscale. Visto che tutta la cittadinanza è chiamata a far fronte a costi e spese in costante crescita, è fondamentale che il Comune continui ad adempiere ai propri compiti senza che si renda necessario un aumento del moltiplicatore, che vogliamo che sia mantenuto al 75%.

 

Gli istituti scolastici e le scuole universitarie – un’eccellenza su cui puntare

Continuare a investire nella formazione è assolutamente fondamentale perché si tratta del mezzo migliore per garantire ai giovani le migliori condizioni quadro per affrontare il futuro. Su questo fronte vogliamo impegnarci per il mantenimento delle strutture scolastiche esistenti nei quartieri e la conferma del sevizio delle mense scolastiche, oltre che, naturalmente per l’ampliamento del campus universitario, con l’insediamento della SUPSI.

 

La cultura – un bene per tutti

Siamo convinti che oggi più che mai sia necessario fare della cultura un elemento chiave della nostra Città. Una cultura accessibile a tutti e che si faccia promotrice anche dell’integrazione sociale. Per questo motivo, oltre a confermare il sostegno alle realtà presenti in tutti i quartieri, continueremo a impegnarci per sostenere la realizzazione del nuovo centro culturale presso la Filanda, con la nuova sede della Biblioteca cantonale e la realizzazione di spazi da destinare a giovani artisti.

 

Il turismo – un settore nel quale investire

La bellezza di alcuni angoli della nostra città e l’offerta culturale ed enogastronomica che propongono tutti i suoi quartieri sono una realtà. Per rilanciarne l’attrattività è necessario confermare il sostegno all’organizzazione turistica regionale e puntare sulla qualità dell’offerta, sull’innovazione e sulla valorizzazione delle eccellenze presenti sul territorio, in particolare promuovendo maggiormente il Monte San Giorgio e il Monte Generoso e sostenendo le iniziative delle associazioni dei commercianti e dei ristoratori e le tradizioni locali.

 

La politica economica – un investimento fondamentale

Consapevoli del fatto che la presenza di un’imprenditoria sana e forte è un presupposto irrinunciabile per assicurare un futuro di prosperità al nostro Comune, intendiamo impegnarci per sostenere l’attività dell’Ufficio del promovimento economico e le manifestazioni che promuovono i prodotti del nostro territorio, proseguendo nella realizzazione degli investimenti pianificati.

Le proprietà comunali – una risorsa da valorizzare

Il processo aggregativo ha permesso di concentrare e razionalizzare tutta una serie di servizi, liberando o riducendo il grado di occupazione di alcuni immobili. Da parte nostra intendiamo impegnarci affinché gli edifici che non sono utilizzati integralmente vengano messi a disposizione della associazioni e affinché si continui ad investire per mantenere intatto il valore degli investimenti fatti negli anni.

Le associazioni sportive e culturali – un valore aggiunto per la comunità

Mendrisio conta oggi oltre un centinaio tra associazioni, società sportive e culturali, club e gruppi di diverso genere. L’insieme di queste attività costituiscono un patrimonio sociale inestimabile per la nostra collettività e per i cittadini di ogni età. Siamo fermamente determinati a sostenere la continuità di queste attività e in particolare ci impegneremo per il potenziamento delle infrastrutture sportive e affinché sia confermato il sostegno alle manifestazioni locali.

 

Per scaricare il file PDF completo cliccare qui