Paolo Danielli

vicesindaco
docente, 1977, Mendrisio

si ottiene con il dialogo

In Municipio dal 2018, mi occupo in particolare di cultura, sport e manifestazioni. Ho a cuore il rafforzamento del ruolo di polo regionale della nostra Città. 

Sposato, padre di tre bambini, docente, attivo in alcune associazioni e da due anni in Municipio. Un periodo impegnativo in cui ho potuto conoscere nuove realtà, toccare con mano la vitalità associativa, culturale e sportiva e approfondire alcuni aspetti critici della Città. Soprattutto ho potuto sentire da vicino difficoltà, desideri e attese provenienti dai cittadini. 

Sono a disposizione con entusiasmo per un nuovo mandato in Municipio: potrò così portare avanti alcuni progetti basilari per la nostra Città quale polo regionale. Fra questi rientrano ad esempio l’ampliamento del centro sportivo Adorna, la realizzazione della piscina coperta regionale e la messa in rete dei musei.

Progetti che saranno possibili solo con il dialogo e il coinvolgimento dei cittadini e di tutte le forze politiche, grazie a una Città dalle finanze solide, capace di mantenere i servizi capillari e che sappia rispondere con concretezza e lungimiranza alle sfide attuali.

Marco Romano

Consulente, 1982, Mendrisio

Sicurezza è benessere, senza un sistema di sicurezza esteso e capillare non c’è qualità di vita. Da sempre il PPD costruisce il futuro di Mendrisio con una particolare attenzione alla sicurezza dei cittadini e delle famiglie. Ci siamo battuti e ci batteremo per una Polizia comunale operativa 7 giorni su 7, 24 ore su 24, e con un parco veicoli sempre all’avanguardia. All’entrata del Borgo scorgiamo oggi il nuovo centro di pronto intervento, fortemente voluto dal PPD, che ospiterà sotto lo stesso tetto tutte le forze di pronto intervento, Polizia cantonale compresa, dando finalmente anche ai pompieri (esempio eccezionale di impegno volontario per la comunità!) una caserma moderna.

A poche centinaia di metri si insedieranno, a breve, le Guardie di Confine, rendendo la zona centrale di Mendrisio il fulcro della sicurezza del distretto. Il controllo del territorio è fondamentale: dove non riesce ad arrivare l’occhio umano, il PPD ha chiesto e chiederà l’istallazione della videosorveglianza. Per rendere davvero sicuro il nostro territorio, nel Parlamento federale ho chiesto e ottenuto l’approvazione per un potenziamento delle Guardie di confine che permetta un presidio costante dei valichi doganali e la chiusura notturna di quelli secondari, quali quelli di Ligornetto e Arzo.

Un territorio sicuro è una condizione quadro fondamentale per lo sviluppo di attività economiche. Il PPD crede in una Mendrisio, polo economico diversificato, a sud del Ticino. Consapevole però che la Città, e gli attori economici, devono e dovranno sempre dialogare per garantire uno sviluppo equilibrato in armonia con il tessuto sociale locale e rispettoso delle sfide ambientali.

Francesca Luisoni

collaboratrice scientifica, 1981, Ligornetto

si crea con il dialogo

In Municipio dal 2019, mi occupo di pianificazione e di economia. Di Ligornetto ho in particolare a cuore il nostro territorio.

Occuparmi della gestione della nostra Città e dei suoi quartieri significa per me trovare soluzioni ai piccoli e ai grandi problemi quotidiani, prendersi cura del nostro passato, proporre progetti e immaginare la Mendrisio di domani. È una sfida appassionante e stimolante, possibile solo attraverso un dialogo e un confronto il più possibile aperti. E questo con un occhio attento e a tratti preoccupato al nostro territorio che ha oggi più che mai bisogno di soluzioni concrete e pragmatiche. Parchi urbani, spazi verdi, edificato di qualità, una mobilità lenta rafforzata e maggiori connessioni tra i quartieri. Una Mendrisio che possiamo immaginare di tenere viva solo se permetteremo ai piccoli commerci di sopravvivere in ogni quartiere e se continueremo a offrire le giuste condizioni economiche per sostenere tutte le attività presenti nel territorio. Solo così potremo continuare a erogare servizi e a garantire un’offerta culturale di qualità nel Borgo e nei suoi quartieri.